Dal 25 maggio 2018 è vigente a tutti gli effetti il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati personali (meglio conosciuto con l’acronimo dal suo nome inglese GDPR).

Il GDPR sostituisce la direttiva italiana 96/46/EC ed abroga gli articoli incompatibili del Codice della Privacy, il D. Lgs. 196/2003.

In questo articolo vorrei illustrarti che cosa ho scoperto riguardo l’obbligo di presentare l’informativa breve all’utente di un sito web (il cosiddetto banner per l’accettazione dell’uso dei cookie), concentrandomi su alcuni plugin per WordPress, che ho testato personalmente, creati appositamente per questo.

I cookie sono dati personali?

Partiamo analizzando il testo del regolamento. Prima degli articoli, il Parlamento europeo e il Consiglio espongono 173 considerazioni che spingono gli organi a formulare il regolamento stesso. Al considerando 30 si legge testualmente:

Le persone fisiche possono essere associate a identificativi online prodotti dai dispositivi, dalle applicazioni, dagli strumenti e dai protocolli utilizzati, quali gli indirizzi IP, a marcatori temporanei (cookies) o a identificativi di altro tipo, come i tag di identificazione a radiofrequenza. Tali identificativi possono lasciare tracce che, in particolare se combinate con identificativi univoci e altre informazioni ricevute dai server, possono essere utilizzate per creare profili delle persone fisiche e identificarle.

Annoverando gli indirizzi IP, trasmessi per tramite di cookie, tra i dati in grado di identificare la persona fisica, il loro trattamento deve essere svolto in rispetto del regolamento. La maggior tutela è intesa per quei cookie che trasmettono un IP; i cookie che inviano dati anonimamente non sono soggetti al GDPR, oppure come tutti quelli tecnici essenziali per la visualizzazione del sito, per i quali la situazione giuridica resta invariata.

Ho deciso di cercare dei plugin per WordPress conformi al regolamento, e quindi che registrino il consenso dell’utente all’uso dei cookie.

Questo perché il regolamento impone all’editore del sito, quindi a te per i tuoi siti web, di essere in grado di formare la prova che il consenso è stato dato. Ti dirò di più: l’articolo 8 del regolamento, prevede una maggior tutela per i soggetti minori, disponendo che il consenso sia lecitamente prestato solo da coloro che abbiano 16 anni compiuti. I Paesi membri possono decidere di allargare la cerchia fino a coloro che abbiano 13 anni compiuti. Le premesse fatte finora, mi hanno spinto ad inserire nell’informativa breve un’invito per l’accettazione all’uso dei cookie contestuale alla dichiarazione d’età maggiore di 16 anni.

Passiamo ad analizzare insieme i plugin che ho testato.

Cookiebot | GDPR Compliant Cookie Consent and Notice

Cookiebot plugin

Prezzo: GRATIS e Premium

Sviluppatore: Cybot A/S

Un plugin per WordPress dal quale accedere a un intero portale dedicato al rispetto della nuova normativa. Il plugin inserisce una voce nel tab delle ‘Impostazioni’ della dashboard di WordPress. Inserirai una chiave nel suo ridotto pannello di controllo, che riceverai iscrivendoti gratuitamente sul sito ufficiale di Cybot, vero e proprio quadro comandi del banner, ma non solo. Inizierai analizzando il tuo sito da qui. Se il tuo sito conta meno di 100 pagine e sottopagine (considera anche le immagini caricate, le categorie, i tag…), avrai la possibilità di utilizzarlo gratuitamente, con alcune limitazioni, altrimenti accederai alla versione premium per un periodo di prova. Puoi confrontare i diversi piani premium qui. Dalla piattaforma potrai personalizzare il contenuto dell’informativa breve, e potrai vedere quali cookie vengono inviati dal tuo sito e dai siti di terze parti dei servizi che hai deciso di attivare. Ti sarà permesso personalizzare il cookie rilevato decidendo, ad esempio, una categoria diversa da quella indicata da Cookiebot, e potrai inserirne di nuovi manualmente. Quando il visitatore del tuo sito vedrà per la prima volta il banner di Cookiebot, avrà la possibilità di scegliere quali categorie di cookie attivare e quali negare, fatta eccezione per quelli tecnici che non sono rifiutabili, e quelli non classificati. Nella mora della decisione, tutti i cookie sono preventivamente bloccati, eccetto quelli delle due categorie citate prima. All’accettazione da parte del tuo visitatore, Cookiebot gli assegnerà un identificativo univoco e lo inserirà in un elenco consultabile nella scheda ‘Autorizzazioni utente’ della dashboard. L’elenco è scaricabile in locale. L’ultima scheda consultabile è quella dei rapporti, anch’essi scaricabili in locale, nei quali troverai tutti i cookie rilevati e le loro caratteristiche. I rapporti successivi al primo tengono in considerazione anche quelli non più rilevati, che troverai elencati in un’altra sezione del rapporto alla voce ‘Cookie rimossi’. Se sei in grado di farlo, potrai inserire lo script HTML direttamente nella sezione header delle pagine, per il collegamento del tuo sito con il servizio di Cookiebot. Non credo che al momento esista un servizio migliore.

Puoi scaricare il plugin per WordPress qui.

iubenda Cookie Solution for GDPR

iubenda cookie banner

Prezzo: GRATIS e Premium

Sviluppatore: iubenda

Si tratta del plugin per WordPress della società che si occupa di redigere privacy policy e cookie policy. Ti basterà collegarti al loro sito per aprire un account gratuito con limitazioni. Inserirai i dati relativi al tuo sito e a te stesso, poi sceglierai i servizi che hai implementato sul sito e che devono essere inclusi nelle policy. Ne potrai inserire fino a 4, oltre dovrai acquistare uno dei piani proposti. Per Easy WP ho scelto quello annuale da 19 euro/anno. Con l’abbonamento premium potrai inoltre personalizzare le policy integrandole con i servizi che non trovi elencati, e quindi aggiungendo alle tue policy quelle delle aziende terze delle quali ti avvali. Il blocco preventivo non è personalizzabile, quindi non bloccherà tutto nella maniera più assoluta. Devi sapere che non c’è un modo per riconoscere i cookie automaticamente, perciò la maggior parte dei banner/plugin bloccheranno quelli inviati dalle aziende più famose, ad es. Google, Facebook, Twitter, ecc.

Ultimamente iubenda è molto impegnata ad implementare nuovi servizi volti a semplificare la gestione della privacy e dei consensi, ancora in fase di sviluppo e accessibili con un abbonamento integrativo di 29 euro/mese.

Visita il loro sito cliccando qui, e grazie a Easy WP riceverai uno sconto del 10% per il primo anno di abbonamento!

Cliccando qui invece, potrai avere maggiori informazioni sul plugin per WordPress.

Quale #cookie #banner per #WordPress scegliere per rispettare il nuovo #GDPR? Condividi il Tweet

Ginger – EU Cookie Law

Ginger cookie banner

Prezzo: GRATIS

Sviluppatore: Manafactory

Totalmente gratuito, perfettamente in regola con la legislazione italiana che impone il blocco preventivo all’uso dei cookie. Riconesce i cookie delle aziende maggiori e più gettonate, quali i cookie di Google Anaytics, Adsense, Facebook, Twitter, e molti altri. Da notare la possibilità di integrare nel proprio meccanismo di blocco, cookie non riconosciuti nativamente, semplicemente inserendo in un apposito tab della propria dashboard il dominio di provenienza dei cookie. Su questo sito web utilizzo i servizi di marketing offerti da Zotabox. È bastato inserire il dominio zotabox.com nell’apposita tab per bloccare i suoi cookie correttamente, fino a quando l’utente non ne approva l’uso. Importante anche una schermata dedicata alla registrazione dei consensi, tornando all’imposizione del nuovo GDPR, che vuole l’editore in grado di formare la prova che il visitatore del suo sito abbia effettivamente acconsentito all’uso dei cookie (parliamo quindi di cookie in grado di rilevare e trattare l’indirizzo IP del visitatore). Si possono leggere la data e l’ora di autorizzazione, l’IP del dispositivo dell’interessato, su quale pagina del sito ha risposto e come, indicando con una “Y” che il consenso è stato dato, e che una “N” quando l’utente ha premuto il pulsante per disabilitare i cookie.

Puoi scaricare il plugin da qui.

EU Cookie Law

EU Cookie Law banner

Prezzo: GRATIS

Sviluppatori: Alex Moss, Marco Milesi, Peadig, Shane Jones.

Installando questo plugin troverai il suo pannello di controllo nella scheda ‘Impostazioni’ della tua dashboard. Un’unica schermata dove, tra le prime configurazioni che potrai settare, troverai l’abilitazione del blocco automatico preventivo di iframe, embed e script. Con questo sistema il plugin blocca anche l’installazione di cookie, ma non solo. Potrai personalizzare dopo quanto tempo far comparire nuovamente il banner agli utenti del tuo sito e se considerare lo scroll della pagina e la continuazione della navigazione come consenso all’uso dei cookie. Il resto della pagina è dedicato alla personalizzazione estetica del banner e dei messaggi di avviso all’utente.

Puoi scaricare il plugin da qui.

GDPR

GDPR banner

Prezzo: GRATIS

Sviluppatore: Trew Knowledge

Questo plugin ti permetterà di gestire altre incombenze relative il nuovo regolamento, oltre ad assicurarti la presentazione di un banner per l’informativa breve ‘avanzato’. Il pannello di controllo è suddiviso in diverse sezioni. Quella riguardante il banner per il consenso, ti darà la possibilità di inserire i diversi cookie inviati dal tuo sito in diverse tabelle, rispettando la categoria del cookie. Quando l’utente visiterà il tuo sito per la prima volta, nel banner dell’informativa breve gli sarà mostrato anche un collegamento alle preferenze, che se premuto apre una finestra di dialogo dalla quale l’utente potrà decidere quali categorie di cookie accettare e quali no. Sarà complesso per te inserire tutti i cookie uno a uno, e di molti potresti non riuscire a capirne l’uso, quindi non sapresti in quale categoria inserirlo. Il resto del pannello di controllo è dedicato alla gestione delle richieste dell’utente previste dal GDPR riguardo i propri dati, e alle notifiche dovute in caso di data breach. Ma questa è un’altra storia.

Puoi leggere maggiori informazioni su questo plugin e scaricarlo da qui.

Cookie Notice for GDPR

Cookie Notice plugin

Prezzo: GRATIS

Sviluppatore: dFactory

Una volta installato il plugin troverai il pannello di controllo nella scheda Impostazioni della dashboard di WordPress. Ti chiederà di personalizzare il testo dell’informativa breve, il tasto per l’accettazione all’uso dei cookie, e poi, troverai una text box dove inserire il codice JavaScript relativo ai cookie che intendi bloccare con il tasto NO. Per bloccare preventivamente i cookie devi necessariamente abilitare il pulsante per il rifiuto, e inserire il codice nell’apposita casella: fino a quando l’utente non accetta premendo il relativo bottone, il codice non sarà eseguito.

Puoi leggere maggiori informazioni dalla documentazione a disposizione sul sito ufficiale qui e scaricarlo dalla repository di wordpress.org qui.

WeePie Cookie Allow

WeePie Cookie Allow

Prezzo: 21$ IVA escl. (ho pagato, considerando il cambio $ / € 23,07€)

Sviluppatore: webRtistik

Questo plugin potrai acquistarlo su codecanyon, un noto market dove troverai centinaia di temi, plugin, e qualsivoglia componente per WordPress. La licenza standard ti consentirà di installare il plugin su un sito a tempo indeterminato, ma ha una durata di 6 mesi per quanto concerne il diritto agli aggiornamenti e al supporto tecnico del produttore. È rinnovabile prima della scadenza dei 6 mesi, ad un prezzo molto minore (per questo plugin costa 6 $ per ulteriori 12 mesi).

Una volta completato l’acquisto, potrai scaricare il pacchetto compresso contente i file necessari. Dovrai installare un primo plugin chiamato ‘framework’ e un secondo ‘cookie allow’. Vedrai comparire un link rosso con scritto ‘validate’ vicino al nome del plugin ‘WeePie Cookie Allow’ nell’elenco dei plugin attivati. Premilo per attivarlo: nella finestra a comparsa sarà necessario premere il link ‘registered’ e collegarsi al sito del produttore, compilare il form con il seriale dell’acquisto, l’url del sito internet dove andrai a utilizzare il plugin, il tuo indirizzo di posta elettronica. Riceverai all’indirizzo dichiarato un secondo seriale. Spostati nuovamente nella finestra a comparsa del plugin, inserisci i due seriali e premi il bottone ‘validate!’. Che sudata! Ma ce l’hai fatta!

WeePie Cookie Allow register form

Il form di registrazione di WeePie Cookie Allow

Dal pannello di controllo del plugin potrai impostare la modalità di accettazione all’uso dei cookie, dopo quanto tempo far vedere nuovamente il banner, che tipo di cookie bloccare preventivamente e potrai personalizzare il banner e l’estetica dei bottoni. Questo plugin si distingue per una serie di shortcode da inserire in aree widget per visualizzare altri bottoni, quali quello della revoca del consenso e quello per permettere al tuo utente di accettare l’uso dei cookie dopo averne negato il consenso. Sono inoltre in fase beta la possibilità di escludere determinate categorie di cookie dal consenso e il log dei consensi.

Ricordati di invalidare il plugin qualora tu decidessi di installarlo su un sito diverso, poiché il seriale è collegato esclusivamente al sito dichiarato al momento della validazione.

Vai alla pagina dedicata al plugin cliccando qui, per maggiori informazioni, acquistarlo oppure vedere la live demo sul sito del produttore.

Conclusioni

Su Easy WP ha vinto il plugin Ginger – EU Cookie Law, in quanto gratuitamente ho quello di cui ho bisogno, posso velocemente modificare i blocchi dei cookie di terze parti, inserendo nelle giuste caselle i domini dai quali sono inviati, ed esiste un log dei consensi. Cookiebot lo trovo un ottimo servizio, ma un po’ caro, non alla portata di tutti, considerando che il numero delle sottopagine è composto da media, tag, categorie, prodotti, categorie prodotto, pagine, post… WeePie Cookie Allow potrebbe essere una buona alternativa ma ancora non ho potuto provare il log dei consensi che stanno testando e, trascorsi 6 mesi dall’acquisto, perderai il diritto agli aggiornamenti e al supporto tecnico del produttore se deciderai di non pagare i 6$ + IVA / anno per l’estensione del supporto e degli aggiornamenti.

Stai già usando uno di questi plugin? Come ti trovi con il plugin che hai installato? Scrivi nei commenti!

1
Ciao! 👋🏻
Come posso aiutarti?
Powered by

Pin It on Pinterest